Informazioni personali

La mia foto
Ciao a tutti!! Mi chiamo Noemi ho 28 anni e ho una grossa passione per il MAKE UP e l'ESTETICA in generale. Questa passione si è trasformata in un vero e proprio lavoro, infatti dopo aver frequentato l'MBACADEMY di Milano, ho iniziato a lavorare come truccatrice professionista soprattutto in Valle Camonica ed in generale nelle province di Brescia e Bergamo, collaborando con case cosmetiche (prima tra tutte la Helan che produce make up biologico). Propongo anche corsi di trucco personalizzato. Nel blog troverete alcune ricette di cucina frutto della mia seconda passione. Ciao a tutti! Noemi

venerdì 21 dicembre 2012

MANDARINI RIPIENI

Ciao ragazze
come va?? Pronte per il Natale??
Io prontissimaaaaaaaa... questa settimana ho preparato il dolce che accompagnerà pandori, panettoni, torroni e quant' altro!!
L'ho spudoratamente scopiazzatto da Giallo zafferano e vi assicuro che è davvero delizioso!!!
Ecco la ricetta:

MANDARINI RIPIENI


  • 16 mandarini (8 belli e grossi per riempire e 8 normali)
  • 5 gr di colla di pesce
  • scorza di 2 limoni più il succo
  • 30 gr di maizena o fecola di patate
  • 250 ml di panna
  • 2 tuorli
  • 140 gr di zucchero (io ne ho messo 160 gr perchè mia mamma non sopporta l'acidino degli agrumi)




Tagliare la calotta superiore agli 8 mandarini belli e scavarli lasciando l'interno completamente vuoto (lavoro di molta pazienza quindi l'ho lasciato fare a mia mamma!!)

Avvolgere la scorza vuota e la calotta nella pellicola e metterli in freezer per almeno un'ora.

Frullare la polpa di tutti i mandarini e filtrare il succo.

In una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la fecola e il succo di mezzo limone.

Amalgamare bene il tutto quindi unirlo al succo dei mandarini.

Far cuocere il composto fino a che non si raddensa poi metterlo in una ciotola di vetro a raffreddare.

Quando la crema è fredda montare la panna, mettere a bagno la colla di pesce e quando è ammollata farla sciogliere in un pentolino con un goccino di panna che avremo lasciato da parte in precedenza.

Unire panna e colla di pesce alla crema e mettere a riposare in frigorifero per 3 ore.

Trascorse le tre ore riempire i mandarini che avevamo lasciato in freezer chiudendoli con la calottina.

Lasciare i mandarini ripieni in freezer fino a 20 minuti prima di mangiarli.

Vi auguro di trascorrere un felice Natale... eeeeeee...

Buon appetito!!!!!!!

lunedì 10 dicembre 2012

OLIO SCRUB PER UNGHIE

Ciao ragazze,
credo di non esser l'unica a ritrovarsi con le unghie un po' macchiate da smalti coloratissimi, applicati senza una base, con le cuticole secche e i contorni dell' unghia arrossati.

Allora se site anche voi come me la ricetta che trovate di seguito fa proprio al caso vostro.

E' un olio semplicissimo che idrata, smacchia e ammorbidisce!!




  • 4 cucchiai di olio di mandorle
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 4 gocce di limone
Miscelare tutti gli ingredienti e massaggiarli sulle unghie e sulle cuticole, lasciarlo agire per una decina di minuti e poi sciacquare.

Ricordiamoci di stendere comunque sempre una crema dopo avere bagnato le mani!

Se il composto avanza ricordiamo di conservarlo in frigorifero.

Fatemi sapere se lo fate.

Besitosssssssssss

martedì 27 novembre 2012

SFOGLIA CON CREMA ROCHER

Ciao ragazze,
oggi vi do la ricetta di una torta che sto facendo molto per i vari compleanni e le varie feste.

Con questa ricetta partecipo al contest di Antonellacucina che chiede un piattino per il suo compleanno!
Anto ti faccio tantissimi auguri e spero che apprezzerai questa torta!!!

http://antonellacucina.blogspot.it/2012/10/contest-per-il-mio-compleannocosa-mi.html



TORTA SFOGLIA CON CREMA ROCHER:


  • un rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • un cucchiaio di nutella
  • 80 gr di nocciole tritare
  • 200ml di panna da montare 
  • 100 gr di wafer alla nocciola
  • latte per spennellare la sfoglia
  • zucchero per far dorare la sfoglia

Tagliare la pasta sfoglia in modo da ottenere due rettangoli uguali, bucherellarla con una forchetta, spennellarla con il latte e cospargerla di zucchero.
Infornare i due rettangoli di sfoglia a 200° per 10 minuti.
Montare la panna, aggiungere la nutella, i wafer sbriciolati grossolanamente e le nocciole e mischiare il tutto delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo.
Lasciare la crema in frigo.
Quando le sfoglie son completamente fredde prendere un rettangolo e disporlo su un piatto come base, farcirlo con  metà crema.
Posizionare l'altro rettangolo sopra alla crema e ricoprirlo con la crema restante.
Decorare a piacere.

Per la crema rocher ho preso spunto dalla ricetta di Misya.

E buon appetitoooooooooooooooo

mercoledì 21 novembre 2012

SCRUB PURIFICANTE HELAN

Ciao ragazze,

oggi voglio consiglirvi un prodotto speedy per chi è sempre di corsa e non ha ne tempo ne voglia di farsi le ricettine fai da te.

E' lo scrub purificante della Helan.



L'azione esfoliante la fanno delle particelle di cocco, che detta così sembra che siano super aggressive invece risultano delicate perchè sono delle microsfere molto molto fini.

Contiene olio essenziale di limone che fa un effetto astringente e da un leggero profumo al prodotto.

Inoltre al suo interno ha rosa pallida, hamamelis, ratania e olio di mandorle dolci.

Lo scrub va massaggiato delicatamente sulla pelle pulita e se ne avete il tempo è preferibile lasciarlo in posa una decina di minuti come una maschera poi lo sciacquate con acqua tiepida. Andrebbe fatto una volta a settimana (non vi consiglio di scrubbare di più!).

Essendo così delicato è indicato anche per le adolescenti che hanno una pelle molto sensibile ma con brufoli, punti neri ecc..

Il risultato è quello di una pelle morbida detersa e purificata.

Costa circa 13 euro.

Fatemi sapere se lo provate cosa ne pensate.

Un baciooooooooooooooooooooo


lunedì 12 novembre 2012

TORTA ALLA BANANA DI BUDDY

Ciao ragazze

giorni fa guardanto la tv mi son fermata su real time e c'era Cucina con Buddy...

Era la prima volta che lo guardavo e ho subito trovato una ricetta super golosa da provare!!!

Per le dosi ho usato quelle della mia frolla e della mia crema pasticcera perchè andavo sul sicuro... da lui ho rubato l'idea!!

E' la torta alle banane, eccovi la ricetta:



Per la frolla :


  • 200 gr di farina
  • 70  gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di mezzo limone
  • Una puntina di bicarbonato

Impastare velocemente tutti gli ingredienti avendo l'accortezza di usare il burro freddo e aggiungere l' uovo per ultimo.
Quando avremo ottenuto un impasto liscio e omogeneo coprire con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per mezz'ora
Passato il tempo di riposo imburrare e infarinare una teglia, stendere la frolla e farla cuocere a 180° per 20/25 minuti


Per la crema :


  • 50 gr di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 15 gr di farina
  • 150 ml di latte
  • Mezza bacca di vaniglia

Scaldare 100 ml di latte con  i semi della vaniglia (non deve bollire).
Con un cucchiaio mischiamo il tuorlo con lo zucchero, aggiungiamo la farine e i restanti 50 ml di latte.
Versare il latte caldo nel composto freddo, mischiare velocemente e riportare tutto sul fuoco mescolando continuamente per 5 minuti.
Quando la crema inizia ad addensarsi toglierla dal fuoco e farla raffreddare tenendola mischiata di tanto in tanto.

In più:

  • una banana
  • scaglie di cioccolato
  • 200 ml di panna montata
  •  


Quando sia la crema che la frolla sono fredde andiamo a montare la torta.
Mischiamo la crema pasticcera con 100 ml di panna, una banana tagliata a pezzettini e scaglie di cioccolato a piacere.
Con il composto ottenuto andiamo a riempire la frolla.
Mettere la panna rimasta in una sac a poche e andiamo a decorare la torta come più ci piace.
Io ho decorato sia con panna che con le scaglie di cioccolato che mi erano avanzate.

Besitossssssssssssssssss





lunedì 5 novembre 2012

MASCHERA PER PELLE GRASSA FATTA IN CASA

Ciao ragzze,

questa è la volta delle maschere per pelli miste/grasse che hanno bisogno di restringere i pori, illuminare l'incarnato restando comunque molto delicate e dando anche idratazione.

Come sempre sono ricette molto facili e veloci da farsi a casa.

MASCHERA AL LIMONE E MIELE



  • 3 cucchiaini di miele
  • 2 cucchiaini di limone
  • 1 gocce di olio essenziale di tea tree (facoltativo)
Miscelate bene tutti gli ingredienti. (Se la maschera risulta troppo liquida aggiungere un cucchiaino di amido di mais)
Stendere sul viso deterso e lasciare agire 5 minuti.
Sciacquare con acqua tiepida e idratare la pelle.

Attenzione: non fare scrub prima o dopo questa maschera perchè andremmo ad aggredire la pelle!


MASCHERA ALL'UVA



  • 6 chicci d'uva bianca lavati
  • 2 cucchiai di yogurt
Schiacciare gli acini d'uva, togliendo i semini.
Aggiungere lo yogurt.
Stendere sul viso deterso e lasciare agire 15 minuti.
Sciacquare con acqua tiepida e idratare la pelle.

Facili no???

Fatemi sapere come vi trovate!!

Baciiiiiiiiiiiiiiiiiii


venerdì 26 ottobre 2012

TORTA CIOCCOLATINO

Ed eccomi qui a pubblicare l'ennesima ricetta di una torta bomba... come avrete potuto capire sono una golosa di prima categoria!!!!

Ma in una giornata come questa serve qualcosa per tirarci su!!!

Questa ricetta l'ho copiata da Benedetta Parodi però ho modificato un pochino le dosi di burro... e devo dire che è uscita ottima comunque.

TORTA CIOCCOLATINO








  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 3 cucchiai di acqua
  • 150 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di farina
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare

In un pentolino fare sciogliere il cioccolato con l'acqua.
Quando è completamente sciolto aggiungere i tuorli, lo zucchero e il burro.
Continuare a mescolare sul fuoco fino ad ottenere una crema liscia.
Togliere da fuoco, aspettare qualche minuto che si raffreddi un pochino quindi aggiungere la farina e gli albumi montati a neve con il pizzico di sale.
Infornare a 180 ° per 25 minuti.
Quando è pronta spolverizzare con lo zucchero a velo.

Io ci ho aggiunto anche qualche mandorla spezzettata ed è davvero squisita!!!!

Baciiiiiiiiiiiiiiiiiiii

giovedì 18 ottobre 2012

MASCHERA NUTRIENTE FATTA IN CASA

Ciao ragazze,
come molte di voi sanno a me piace un sacco sperimentare maschere, scrub, creme e quant'altro "fatte in casa".



Gli ingredienti che utilizzo sono facilissimi da trovare nella nostra cucina quindi ognuna di noi può cimentarsi a spignattare...

Per questo ho pensato di fare alcuni post dove vi suggerisco qualche ricetta semplice semplice da provare!

La prima che vi lascio è indicata per il post-abbronzatura perchè è una maschera viso super nutriente:


  • mezza banana
  • un cucchiaino di yogurt
  • un cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di amido di riso
Schiacciare la banana e mischiare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Applicare uno strato abbondante di maschera sul viso e lasciarla in posa per almeno 10 minuti.
Sciacquare con abbondante acqua (e un detergente delicato se vi sentite appiccicaticce) e applicare la vostra crema.

In estate possiamo sostituire la banana con una fetta di melone, è molto rinfrescante!!!

Baciiiiiii

mercoledì 10 ottobre 2012

CIAMBELLA CON FRUTTA SECCA

Ciao ragazze,
eccomi con una ricetta ideale per l'autunno...

E' un trionfo di frutta secca...e calorie ma diciamo che ci può stare una volta ogni tanto!!!!

Per essere parziali, visto che la torta di mele piaceva solo a me e a mio marito per niente, questa a lui piace da matti mentre a me noci e nocciole non fanno impazzire... anche se da buona golosa l'ho mangiata comunque!!!

Ecco la ricetta.

CIAMBELLA ALLA FRUTTA SECCA:



 3 uova

200 gr di zucchero

80 gr di burro

450 gr di farina 00

350 ml di latte

1 bustina di lievito per dolci

100 gr di nocciole 

200  gr di uva sultanina

100 gr di noci 

gocce di cioccolato per decorare

Mettere a bagno l'uvetta con acqua tiepida e tritare grossolanamente noci e nocciole.

Separare i tuorli dagli albumi, montare i tuorli con lo zucchero e a parte gli albumi a neve.

Fare sciogliere leggermente il burro e incorpararlo al composto di tuorli e zucchero.

Aggiungere la farina, il lievito eil latte e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con un cucchiaio incorporare le noci, le nocciole e l'uvetta ben strizzata.

Infine aggiungere mescolando da basso verso l'alto gli albumi.

Imburrare ed infarinare uno stampo a ciambella, versarci il composto e infornare a 180° per 50 minuti. 

Quando la ciambella è cotta toglierla dal forno e decorarla con qualche goccia di cioccolato che si scioglierà leggermente con il calore.

E buon appetitoooooooooooooooo



venerdì 28 settembre 2012

MASCHERA NUTRIENTE PER CAPELLI

E dopo l'estate, oltre la pelle stressata, ci ritroviamo anche con i capelli spenti, secchi e sciupati dai continui lavaggi, salsedine e sole.

Anche per i capelli, come per la pelle, ci sono alcuni piccoli segreti da seguire per ridargli vita.



Innanzitutto andare dal parrucchiere a farsi tagliare le doppie punte, usare shampoo delicati senza tensioattivi aggressivi e balsami ristrutturanti, evitare l'uso di piastre e asciugare i capelli mantenendo il phon ad una distanza di almeno 15 cm dal capello.

In più ci possiamo fare una maschera fatta in casa per dare una sferzata di nutrimento con:


  • mezza banana
  • due cucchiaini di yogurt
  • 2 cucchiaini di olio di jojoba
  • 5 gocce di limone
Schiacciare bene la banana, mischiare tutti gli ingredienti e stendere il composto sulla lunghezza del capello (evitare la cute altrimenti andiamo a renderla molto grassa). Avvolgere il tutto nella pellicola trasparente e lasciare agire almeno 30 minuti. Lavare i capelli con una shampoo delicato.

Fatemi sapere come vi trovate!!

baciiiiiiiiiiiii

venerdì 21 settembre 2012

TORTA DI MELE LIGHT


Ciao ragazze,
come va?

Oggi vi presento una torta che io stra adoro ma che faccio pochissimo perchè a mio marito non piacciono le mele cotte quindi tutte le volte me la devo mangiare tutta io, per fortuna resta buona e morbida per qualche giorno!!!

E' una torta di mele leggera, non c'è ne burro ne olio e a ma piace chiamarla dolce di mele con la torta perchè ci metto una quantità industriale di mele quindi l'impasto è solo un minimo contorno.....

Ecco la ricetta...




TORTA DI MELE LIGHT:


  • 6 mele
  • 180 gr di farina 00 
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • scorza di mezzo limone
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • zucchero di canna per spolverare
Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungere la farina, il lievito, la scorza del limone e, sempre mescolando, il latte a filo.
Tagliare 4 mele a pezzettoni e amalgamarle all'impasto.
Imburrare e infarinare una teglia e versarci il composto.
Tagliare le restanti mele a fettine, disporle in ordine sulla torta e spolverare con lo zucchero di canna.
Infornare a 180° per 45 minuti.

Un bacioooooooooooooooooooooo

giovedì 13 settembre 2012

MANTENERE L'ABBRONZATURA PIU' A LUNGO


Ciao ragazze,

ed ecco passata anche quest’estate.

Spero che vi siate tutte divertite e riposate molto… e spero anche che siate state brave curando la vostra pelle nel modo corretto!!!!

Ora dobbiamo pensare a come mantenere al più a lungo possibile l’abbronzatura e anche a riparare gli eventuali danni e lo stress a cui abbiamo sottoposto l’epidermide.



Ecco alcuni consigli che ci possono aiutare:

  • ·         BERE MOLTO: iniziamo ad idratarci dall’interno così la pelle sarà subito più elastica e luminosa
  • ·         CURARE L’ALIMENTAZIONE: mangiare molta frutta e verdura colorata (gialla, arancio e rossa) ci aiuta a fare il pieno di vitamine e antiossidanti
  • ·         USARE CREME MOLTO IDRATANTI: per il viso usare una crema specifica da applicare mattina e sera e se la pelle è molto stressata fare una maschera una volta a settimana. Per il corpo io consiglio di usare il burro di karitè che è molto nutriente ed emolliente (vi lascio il link dell’articolo specifico sul burro di karitè  http://truccoedintorni.blogspot.it/2012/06/recensione-burro-di-karite.html)
  • ·         ESFOLIARE: molte persone credono che facendo lo scrub si va a cancellare subito l’abbronzatura.. SBAGLIATO!!! Anzi fare un gommage delicato rende il colorito più uniforme e evita la desquamazione delle pelle
  • ·         EVITARE BAGNI CALDI:  stando molto nell’acqua calda si facilita il processo di desquamazione
  • ·         STARE IL PIU’ POSSIILE AL’ARIA APERTA: permette di fissare al meglio il colore preso in vacanza

Sono semplici regolette che regalano alla nostra pelle un aspetto più sano.

Se invece notiamo macchie scure consiglio di non ricorrere al fai da te ma di rivolgersi ad uno specialista.

Spero di esservi stata utile.

Un bacioooooooooooooo

giovedì 6 settembre 2012

MUFFIN ALLA CAROTA -CONTEST OGNI RICCIO UN CAPRICCIO

Ciao ragazze..

 Con questa ricetta voglio partecipare al contest della mia Alen... mi sembra una buona e sana merenda per i bimbi!!!!

 http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/09/il-mio-1-contest-ogni-riccio-un.html




MUFFIN ALLE CAROTE






  • 100 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 150 gr di carote tritate molto fini
  • un uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 ml di olio di semi
  • un pizzico di sale
Montare l'uovo con lo zucchero.

Aggiungere le carote, la farina, il lievito, l'olio e il sale e mischiare fino ad ottenere un composto liscio.

Mettere l'impasto negli stampini dei muffin e fare cuocere nel forno caldo a 180 gradi per venti minuti.

Io avevo qualche goccia di cioccolato e degli zuccherini colorati quindi ho fatto questa decorazione semplicemente sciogliendo il cioccolato a bagnomaria e spalmandolo sui muffin ben freddi, infine ho aggiunto gli zuccherini.

E buon appetitoooooooooooooo

mercoledì 29 agosto 2012

RIDISEGNARE LE SOPRACCIGLIA

Ciao ragazze
ecco l'ultimo capitolo sulle sopracciglia.

Dopo averle sistemate per bene non ci resta che riempire le zone rade o allungarle.



Per farlo possiamo avere 2 strumenti:

  1. matita per sopracciglia : a mio avviso è più pratica perchè basta disegnare piccoli tratti,come fossero dei veri peli, nel senso della crescita. Facciamo attenzione ad utilizzare la matita sempre molto appuntita
  2. kit di ombretti : vanno stesi utilizzando un pennello angolato, applicando poco prodotto per volta. Nel kit solitamente si trovano due ombretti, uno più chiaro e uno più scuro, e un gel per fissare i peli.
Quando abbiamo finito di ridisegnare il sopracciglio, per rendere tutto più naturale possiamo sfumare con un pennellino angolato pulito.
Infine pettiniamo i peli verso l'alto e li fissiamo con dei gel che esistono in commercio (sembrano dei mascara trasparenti)

Per finire voglio darvi il mio parere su una cosa che in molte mi chiedono: si può fare la ceretta alle sopracciglia?
Si si può fare ma io non la consiglio a meno che non abbiate tanti ma tanti peli da togliere e una pelle super resistente, e per farlo affidatevi ad una vera professionista.

Un bacio a tutteeeeeeeeeeee



mercoledì 15 agosto 2012

SFOLTIRE LE SOPRACCIGLIA

Ciao ragazze
oggi vi spiego come sistemare al meglio le vostre sopracciglia.
Iniziamo con gli attrezzi di cui abbiamo bisogno

  • pinzette 
  • specchietto per ingrandire
  • pettinino 
  • forbicine
  • matita bianca
  • crema per togliere i rossori


Davanti allo specchietto, con l'aiuto della matita bianca disegniamo il contorno dell'arco che abbiamo trovato più adatto per il nostro viso.
Prendiamo il pettinino, andiamo a pettinare verso l'alto i peli e con le forbicine andiamo a tagliare ciò che fuoriesce dal disegno.
Solitamente la pinzetta si usa per togliere solo i peli che si trovano nella parte sottostante l'arco, al di fuori della parte disegnata in matita, per la parte superiore si dovrebbe sempre evitare di strappare i peli con la pinzetta, a meno che non sino davvero molti.
Per non farci male mentre sfoltiamo possiamo passare un cubetto di ghiaccio sul sopracciglio che farà da anestetico.
Teniamo sempre tesa la pelle attorno ai peli da togliere e lo strappo va fatto sempre seguendo la direzione della crescita del pelo.
Infine andiamo ad applicare una cremina lenitiva per toglierci i rossori.


Spero di esservi stata utile...

Un baciooooooooooo

giovedì 9 agosto 2012

LE SOPRACCIGLIA

Ciao ragazze
in questo post voglio aprire un capitolo piuttosto importante per la nostra bellezza: le sopracciglia.

Avere sopracciglia curate, con la forma più adeguata al nostro viso ci regalano un aspetto migliore senza avere bisogno di molti trucchi.

Visto che è una questione piuttosto complessa inizio spiegandovi come ricreare l'arco perfetto, la tipica ala di gabbiano, che sta bene alla maggior parte dei volti.


  1. Utilizzando un pennello, iniziamo ad appoggiarlo accanto al bordo esterno della narice e tenendo una posizione verticale troveremo il punto dove dovrà iniziare il nostro sopracciglio (A)
  2. Trovato l'inizio dell'arco andiamo a individuare quale sarà il suo punto più alto. Sempre tenendo la base del pennello accanto al bordo esterno della narice spostiamo la punta  fino ad arrivare al centro della pupilla. Il punto d'incrocio tra il pennello (mantenuto in questa posizione diagonale) e il sopracciglio è quello dove il nostro arco avrà il suo apice (B)
  3. Infine ruoteremo il pennello fino ad arrivare all'angolo esterno del nostro occhio: questo sarà il punto dove terminerà il sopracciglio (C)




Giocando con le  sopracciglia si possono andare anche a camuffare dei piccoli difettucci.

Per chi ha gli occhi troppo vicini potrà farli apparire più distanti togliendo qualche pelo all'inizio dell'arco

Per chi ha gli occhi lontani potrà renderli più vicini disegnando (o non togliendo) alcuni peli all'inizio dell'arco

Per chi ha un viso cicciottello potrà renderlo più sfilato disegnando il sopracciglio appena più alto della linea normale

Per chi ha un viso troppo magro potrà riempirlo disegnando delle sopracciglia piuttosto piatte e portando l'arco appena oltre la fine dell'occhio

Spero di essere stata abbastanza chiara...

Un bacioneeeeeeeeeeeee




sabato 4 agosto 2012

PUPA LUMINOUS TOUCH

Ciao ragazzeeeeeeeeee
come va???
Oggi vi voglio recensire un prodotto che sto usando ultimamente è il Luminous touch di Pupa.

 E' un correttore illuminante.


 
Partiamo subito dal punto negativo.. ed è ciò che trovate scritto sul sito di pupa e sulla confezione del prodotto:

RISULTATO TRATTAMENTO
Azione “luce”:
la luminosità del viso è risultata incrementata del 4%* dopo 14 giorni di utilizzo° e del 9%* dopo 28 giorni di utilizzo°
Azione “antiocchiaie”: i cerchi scuri sono risultati meno evidenti del  14%** dopo 28 giorni di utilizzo°


Bè a me questo non è assolutamente successo!!!

Detto questo vi dico come lo utilizzo e a cosa serve davvero:
  • applicato sotto gli occhi per coprire le occhiaie ed illuminare lo sguardo. Devo dire che questa funzione la svolge veramente molto bene infatti mi trovo subito con un aspetto più riposato e fresco (vi dico però che fortunatamente non ho occhiaie effetto panda!!)
  • applicato sugli zigomi e sulle zone che vogliamo mettere in evidenza da luce ma senza creare effetto finto o lucido
  • applicato come base per ombretto fa resistere più a lungo la polvere e intensifica il colore
E' facile da applicare perchè ha un pennellino dal quale esce il prodotto (io però per stenderlo al meglio vado a picchiettarlo con le dita), la texture è leggera, si fonde facilmente con la pelle e dura tutta la giornata senza bisogno di ritocchi.

Il costo si aggira sui 13 €. 

Ci sono tre tonalità di colore tra le quali scegliere, io l'ho preso nella colorazione 01 che è la più chiara.

Spero che questa recensione vi sia stata utile!!
Un baciooooooooooooo


martedì 24 luglio 2012

BALSAMO PER LABBRA FATTO IN CASA

Ciao ragazze

oggi voglio condividere con voi la ricetta che uso io per farmi in casa il balsamo per le labbra.

E' una ricetta davvero molto semplice da realizzare!!




Ingradienti:

20 gr di cera d'api
30 gr di olio di riso
20 gr di olio di madorle dolci
5 gr di vitamina E
20 gr di miele
6 gocce di olio essenziele di vaniglia

Inizio facendo sciogliere a bagnomaria in un bicchierino il miele e in un altro la cera d'api con gli oli.
Quando entrambi i composti saranno liquidi li mischio continuando a girare bene con un cucchiaino, quindi aggiungo la vitamina E e l'olio essenziale.
Fatto questo metto il composto in un contenitore e lo lascio solidificare.
Quando il balsamo si è un po' rappreso posso iniziare ad utilizzarlo.
L'unica cosa che per me è un pochino scomoda è che lo devo prendere con il dito dalla confezione quindi se sono in giro devo fare bene attenzione di avere le mani perfettamente pulite altrimenti faccio entrare dei microbi nel contenitore.

Per chi non spignatta molto e vuole una ricetta ancora più semplice vi lascio questa:

un cucchiaino di burro di karitè
un cucchiaio di olio di mandorle
un cucchiaio di olio di jojoba

Sciolgo il burro di karitè a bagnomaria poi aggiungo gli oli.
A questo punto mi comporto come ho detto prima: lo metto in un contenitore e lo lascio solidificare.

Al posto della vaniglia possiamo aggiungere qualche goccia di olio essenziale di menta che fa un effetto rimpolpante oppure olio essenziale di tea tree che fa un effetto antibatterico e disinfettante (ideale per quando abbiamo l'herpes).

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta!!
Baciiiiiiiiiiiii

martedì 17 luglio 2012

VINCITORE CONTEST

Ciao ragazze

Innanzitutto mi scuso per l'enorme ritardo!!!!

Comunque finalmente mio marito è riuscito a scegliere il vincitore del suo contest!!!

E' stata una decisione molto difficile perchè le ricette erano tutte davvero sfiziose e vi ringrazio tanto tanto tanto per avere partecipato... sono stata veramente felice!!!

Ok ok ora bando alle ciance...
Rullo di tamburiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Si aggiudica il premio (piccolo premio!!!) come ricetta vincitrice del contest 35 VOLTE AUGURI

La TORTA DI ROSE SALATA di LUNANERAZZURRA!!!! 

http://www.ipasticcidiluna.com/2012/01/torta-di-rose-salata-e-veloce.html

Quindi chiedo a Luna di farmi avere il suo indirizzo (per messaggio privato su facebook o alla mail abaisini@libero.it) per spedirle il pensiero che le ho fatto!!

Questa è la foto della mia prova... per la ricetta potete andare al link che vi ho lasciato sopra!!!


 Vi mando un grosso abbraccio a tutte e ancora grazie mille per aver partecipato!!!!!!!

Vi aspetto al prossimo contest!!!!!

martedì 10 luglio 2012

MUFFIN ALLA CAROTA

Ciao ragazze.. mi vorrei scusare con tutte voi per la mia latitanza....
Per la vincitrice del contest vi chiedo ancora qualche giorno perchè mi mancano ancora alcune ricette da testare!!!
E ora vi lascio questa ricettina che, devo essere sincera, ho fatto tempo fa...
Dopo aver comprato gli stampini e i pirottini all'Ikea mi sto sbizzarrendo facendo muffin di ogni tipo...
Gli ultimi sfornati sono stati quelli alla carota.

MUFFIN ALLE CAROTE






  • 100 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 150 gr di carote tritate molto fini
  • un uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 ml di olio di semi
  • un pizzico di sale
Montare l'uovo con lo zucchero.

Aggiungere le carote, la farina, il lievito, l'olio e il sale e mischiare fino ad ottenere un composto liscio.

Mettere l'impasto negli stampini dei muffin e fare cuocere nel forno caldo a 180 gradi per venti minuti.

Io avevo qualche goccia di cioccolato e degli zuccherini colorati quindi ho fatto questa decorazione semplicemente sciogliendo il cioccolato a bagnomaria e spalmandolo sui muffin ben freddi, infine ho aggiunto gli zuccherini.

E buon appetitoooooooooooooo

giovedì 28 giugno 2012

RECENSIONE: BURRO DI KARITE'

In quest’ ultimo periodo ho accantonato creme viso, corpo e maschere varie perché mi sono innamorata di un prodotto magico, che in pochissimo tempo mi ha regalato una pelle più luminosa, idratata e senza rossori: il burro di karitè.



E’ un burro che si ottiene dalla spremitura del nocciolo del frutto della pianta del karitè, molto diffusa in Africa centrale.

Perché lo sto adorando così??????

Ora vi elenco tutte le proprietà che possiede, cos’ potete capire quanto è fantastico:

  Idratante
·         Protettivo
·         Nutriente
·         Elasticizzante
·         Emolliente
·         Cicatrizzante
·         Antiossidante
·         Lenitivo

Possono bastare???
Voi direte che sarà sicuramente una fesseria, invece è veramente così!!!!

Infatti è molto ricco di acidi grassi, vitamine e insaponificabili.

Detto questo veniamo al sodo e vediamo per cosa è utile questo burro.

·         Per la pelle secca ( del viso e del corpo, tra cui anche le screpolature dei piedi, delle mani e dei gomiti)
·         Per prevenire le smagliature
·         Per dermatiti e allergie
·         In inverno per proteggere l’epidermide dai danni causati dal freddo
·         In estate come doposole e contro l’eritema solare
·         Per prevenire e curare rughe e altre imperfezioni
·         Per le scottature
·         Per rigenerare la pelle danneggiata
·         Come balsamo per le labbra
·         Per curare i capelli sfibrati
·         Per i bambini per prevenire gli arrossamenti dovuti ai pannolini
·         Per gli uomini come dopobarba

Spero di non avere dimenticato nulla!!!

Per utilizzarlo basta prelevare  una noce di prodotto  dalla confezione e scaldarla tra le mani, quindi massaggiarla (oppure fare degli impacchi) sulle zone che vogliamo trattare.

Il più conosciuto in commercio è quello dei Provenzali ma su internet è possibile acquistarlo a prezzi inferiori (e forse anche più puro!!) su siti come Dragonspice.



Spero di esservi stata utile e se avete bisogno di chiarimenti scrivetemi!!

Un baciooooooooooo

giovedì 21 giugno 2012

OLIO ANTICELLULITE FATTO IN CASA

Buon primo giorno d'estate!!!!!!!

Finalmente ci voleva un po' di caldo!!!

E con il caldo inizia anche la super lotta alla cellulite!!! Come tutte sappiamo però la battaglia contro cellulite deve essere costante e agire su più fronti (in fondo vi metto il link degli articoli più approfonditi che ho fatto lo scorso anno).... non possiamo pensare di metterci la cremina e fare due corsette 15 giorni prima di andare al mare e il gioco è fatto.

Ci sono dei prodotti, però, che da subito ci possono aiutare a rendere la pelle più bella, compatta e tonica.. di seguito vi metto la ricetta semplicissima dell'olio anticellulite che mi sto facendo in questo periodo.





100 gr di olio di mandorle dolci (io sto usando 50 gr di olio di mandorle dolci e 50 gr di olio di vinaccioli ma è più difficile da trovare)
10 gocce di olio essenziale di rosmarino
10 gocce di olio essenziale di cipresso
10 gocce do olio essenziale di geranio 
10 gocce di olio essenziale di menta
mezzo cucchiaino di tocoferolo (non necessario)

In una bottiglietta possibilmente di vetro scuro (se non l'avete avvolgetene una normale nella carta di alluminio) mischiate tutti gli ingredienti e il gioco è fatto!!!!
Va sempre agitato prima dell'uso e massaggiato con movimenti circolari dal basso verso l'alto.
Con gli oli essenziali potete giocare come preferite l'importante è che per 100 gr di olio ne mettiate 40 gocce.
Io poi adoro la vaniglia quindi uso 20 gocce di essenza per profumarlo.

Ecco gli articoli che ho scritto lo scorso anno!!!


http://truccoedintorni.blogspot.it/2011/05/i-tipi-di-cellulite-e-le-sue-cause.html

http://truccoedintorni.blogspot.it/2011/05/i-rimedi-contro-la-cellulitela-dieta.html

http://truccoedintorni.blogspot.it/2011/06/i-rimedi-contro-la-cellulite-estetista.html

http://truccoedintorni.blogspot.it/2011/06/comebattere-la-cellulite-casa.html

http://truccoedintorni.blogspot.it/2011/05/i-rimedi-contro-la-cellulite-lo-sport.html

E buona estateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee



sabato 16 giugno 2012

PLUM CAKE ALLE FRAGOLE E GOCCE DI CIOCCOLATO DI FRANCE

Questa è una ricetta spudoratamente copiata dal blog della mia adorabile France, Pentole e Allegria.
http://pentoleeallegria.blogspot.it/
E' una torta che mi è piaciuta da matti, infatti ne ho fatte due in due giorni!!!!

PLUM CAKE ALLE FRAGOLE E GOCCE DI CIOCCOLATO



  • 200 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di olio
  • 2 uova
  • 125 gr di panna fresca
  • una bustina di lievito per dolci
  • una fialetta di estratto di vaniglia
  • 200 gr di fragole lavata e tagliate a pezzetti
  • 50 gr di gocce di cioccolato
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere panna, olio, vaniglia, farina e lievito.
A questo composto aggiungere le fragole e le gocce di cioccolato.
Imburrare e infarinare uno stampo da plum cake e versarci l'impasto.
Infornare a 170° per 30 minuti.
E buon appetitooooooooo

E con questa ricetta partecipo al contest le ricette passano da un blog all'altro









domenica 10 giugno 2012

MUFFIN ALL'ARANCIA

Ciao ragazze come va??

Oggi per la mia rubrica golosa vi voglio dare la ricetta dei miei muffin all'arancia (utilizzando le ultime arance che si possono ancora trovare in commercio!!!)...




MUFFIN ALL'ARANCIA



  • 150 gr di farina
  • 2 uova
  • 160 gr di zucchero
  • mezza bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • 50 gr di olio di semi di girasole
  • 150 gr di succo d'arancia
  • una bustina di vanillina

Montare le uova con lo zucchero, unire il succo d'arancia e l'olio. A questo composto unire la farina, il lievito, la vanillina e il sale e mischiare fino ad ottenere un impasto omogeneo. 

Dividere il composto negli stampini dei muffin e far cuocere a 180 gradi per 20 minuti.

E buon appetito!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di Mimma..



http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2013/01/me-lo-porto-in-ufficio-il-mio-primo.html

sabato 26 maggio 2012

FANGO ANTICELLULITE FATTO IN CASA

Ciao ragazze che ne dite... è ora di prepararci all'estate verooooooooooo????
Per questo vi voglio proporre il fango fatto in casa che sto usando da qualche tempo.
L'anno scorso ho fatto largo uso dei fanghi d'alga Guam, con discreta soddisfazione, invece quest' anno li ho provati e mi han creato una forte irritazione, allora ho cercato di trovare una soluzione diversa.

Ed ecco a voi i fanghi al cacao e caffè ispirati a Carlita!!!!




La ricetta è:


  • 6 cucchiaini di cacao amaro
  • 2 cucchiaini di fondo di caffè
  • 100 ml (circa) di acqua
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di foglie di fucus o betulla (non necessario)
  • 10 gocce di olio essenziale di rosmarino, cipresso, menta o geranio

Inizio scaldando l'acqua con il sale.
In una ciotolina mischio il cacao, il caffè e l'olio essenziale.
Raggiunto il bollore tolgo l'acqua dal fuoco, aggiungo le foglie e lascio fare l'infuso per 10 minuti.
Quando l'infuso è tiepido prendo un colino e lo filtro nel composto di caffè e cacao mischiando con un cucchiaino fino a raggiungere una consistenza cremosa ( può essere che serva un goccino in meno o in più di acqua, quindi regoliamoci sempre piano piano).
Ora è pronto quindi mi spalmo l'impacco sulle zone che sono interessate dalla cellulite ( io uso i guanti di lattice per non impiastricciarmi tutte le mani!!!!) e mi avvolgo nella pellicola trasparente.
Lo lascio agire per almeno mezz'ora e poi lo sciacquo.
Ripetere 3 volte a settimana.
Vi consiglio di farlo dopo lo sport (per chi lo fa e non è una pigrona come me!!!) ma soprattutto lontano dai pasti altrimenti l'insulina lo rende inefficace!!!

Per essere sicure che non vi causi allergie provate prima ad applicarlo in una zona circoscritta!!

Fatemi sapere se lo fate!!!
Un bacioooooooooooooooooo

sabato 19 maggio 2012

IL MIO PRIMO CONTEST: 35 VOLTE AUGURI!!!

Ciao ragazze,

eccomi a presentarvi il mio primo contest... forse un'iniziativa un po' troppo ambiziosa per il mio piccolo blog ma avevo voglia di divertirmi con voi!!!!

Quando ho iniziato a pensare a come organizzare il trentacinquesimo compleanno di mio marito, che sarà il 5 luglio, mi sono detta "perché non farmi aiutare dalle mie amiche cuochine???" ... Quindi eccomi a proporvi il contest 35 VOLTE AUGURI!!!!




Le regole per questo gioco sono:


  • inizio il 19 maggio fine il 20 giugno
  • possono partecipare tutti, anche chi non ha un blog
  • le ricette possono essere già state pubblicate in passato
  • per questa festa vorrei organizzare un buffet quindi vi chiedo di pubblicare una o più ricette a scelta tra le tipiche pietanze che si servono in queste occasioni ( antipastini, finger food, rustici e quant'altro) e ovviamente un dolce 
  • mio marito è una buona forchetta ma le uniche cose che proprio non sopporta sono: MELE O PERE COTTE, AGLIO, CIPOLLA (NEL SOFFRITTO E' AMMESSA) E MOLLUSCHI
  • non è obbligatorio iscriversi al blog (anche se ne sarei contenta!!!!)
  • dovete inserire il banner del contest sia nella home page del vostro blog che nel post (per chi ha un blog ovviamente!!!!)



  • mettete il link della ricetta come commento a questo post ( chi non ha un blog può inviarmi una mail all'indirizzo abaisini@libero.it)
  • chi sceglierà la ricetta vincente sarà ovviamente il festeggiato!!
  • alla vincitrice invierò un piccolo pensiero di ringraziamento
Unica cosa che vi chiedo è di lasciarci un pochino di tempo per vedere bene tutte le ricette e scegliere!!

Vi aspetto numerose!!!!!

Un bacioooooooooooooooooooooooo

Ecco le ricette: 

Ylenia Dolcemente salato:
  http://dolcemente-salato.blogspot.it/2012/05/mini-muffins-ai-porcini.html
http://dolcemente-salato.blogspot.it/2012/04/frittatine-di-pasta-napoletane.html
http://dolcemente-salato.blogspot.it/2012/02/frittatine-di-maccheroni-al-forno.html
http://dolcemente-salato.blogspot.it/2011/12/bigne-salati-per-laperitivo.html

 Alen I sapori del cuore:
  http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/05/torciglioni-di-pasta-sfoglia.html
http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/05/croissant-ripieni.html
http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/05/bruschette-alla-norma.html
http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/04/cartocciate-siciliane.html
http://isaporidelcuore.blogspot.it/2012/05/rotolini-di-spaghetti.html

Tiziana di Bimbi a tavola:
 http://bimbiatavola.blogspot.it/2012/04/bicchierini-finger-food-cous-cous-con.html

Ele di facili ricette veloci:
http://faciliricetteveloci.blogspot.it/2012/05/brezel.html

Barbara di Cucina di barbara:
  http://www.cucinadibarbara.com/2012/05/plumcake-con-mela-e-frutta-secca.html

Luna di i pasticci di luna:

http://www.ipasticcidiluna.com/2012/06/crostini-con-sgombri-e-pancetta-ricetta.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2012/01/torta-di-rose-salata-e-veloce.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2011/10/taboule-libanese.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2011/09/mandorle-confetto.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2011/03/lamingtons.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2011/03/salame-turco-di-cioccolato.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2010/02/cantucci-salati.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2009/02/rotolini-di-pan-carre-buffet-di.html
http://www.ipasticcidiluna.com/2009/02/stuzzichini-di-sfoglia-buffet.html

Anna di anna maria marino:
http://annamariamarino.ws/Roll_di_tonno

France di Pentole e allegria:  
 http://pentoleeallegria.blogspot.it/2012/06/danubio-e-calzoncini-fritti.html

Dauly di Cucchiaio e pentolone: 
  http://cucchiaioepentolone.blogspot.it/2012/06/taralli-e-philadelphia-home-made-il-mio.html

Kiss the cook:
 http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/salame-di-tonno-ricetta-della-mia-amica/
 http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/petto-di-pollo-in-salsa-di-tonno-e-yogurt/
 http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/caviale-di-melanzane-al-basilico/
 http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/insalata-di-cous-cous-allo-zafferano/
 http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/muffin-farfalline-al-cioccolato/
http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/caffe-con-i-coperchietti-2/


Serena di Cucina serenamente:
 http://cucinaserenamente.blogspot.it/2011/11/cous-cous-di-verdure.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/02/insalata-russa.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2011/11/rotolo-di-pasta-sfoglia.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/03/polpette-di-melanzane.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/06/sfogliata-di-pizza.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/03/dolce-di-panna-e-yogurt-con-fragole.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/03/meringhe-classiche.html
http://cucinaserenamente.blogspot.it/2012/03/lananas.html




Ale di Dolcemente inventando:
http://dolcementeinventando.blogspot.it/2012/06/le-pizzelle-napoletaneche-buone.html


martedì 8 maggio 2012

RUBRICA CULINARIA: TORTA ALLO YOGURT

Buongiorno cuochine,
Oggi vi presento una torta fresca e leggera quindi adatta alla bella stagione che sta arrivando (almeno speriamo!!!).
Io vi do la dose per una torta per 4 persone quindi se la volete più grande basterà raddoppiare le quantità.

TORTA ALLO YOGURT



Per la base

  •  300 gr di biscotti digestive 
  • 50 gr di burro fuso
Tritare i biscotti nel mixer e aggiungerli al burro fuso. Mischiare bene e con questo composto foderare una tortiera avendo cura di appiattire e compattare bene il tutto. Mettere in frigorifero a riposare per 10 minuti.

Per la crema:

  • 2oo ml di panna fresca 
  • 2 vasetti di yogurt (scegliendo il gusto preferito)
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
Mettere a bagno la colla di pesce. Montare la panna fresca. Unire allo yogurt lo zucchero a velo e la panna montata. Quando la colla di pesce si sarà ammorbidita metterla in un pentolino con qualche goccia d'acqua e farla sciogliere sul fuoco (basteranno pochi secondi altrimenti si brucia). Incorporare la colla di pesce al composto di yogurt.

A questo punto prendere la base di biscotti che avevamo messo in frigorifero e adagiare sopra la crema. Mettere in frigorifero a riposare 3 ore.

Per chi lo desidera prima di servirla si può decorare con frutta fresca.

E buon appetitooooooooooooo

martedì 1 maggio 2012

ACCESSORI MAKE UP

Ciao ragazze,
oggi vi voglio parlare di alcuni accessori che sono utili quando ci stiamo truccando.

Pettinino sopracciglia:



Serve per sistemare le sopracciglia e per pettinare le ciglia prima e dopo l'applicazione del mascara (per togliere eventuali eccessi di prodotto).

Forbicine:



Con un pettinino serve per tagliare le sopracciglia e per sistemare le ciglia finte a seconda delle nostre necessità.

Piegaciglia:


Va utilizzato sempre prima di mettere il mascara per evitare di spezzare le ciglia.
Per ottenere un bel risultato va premuto per pochi secondi, facendo tre step: una all'attaccatura delle ciglia, uno a metà e uno verso la fine.

Piumino:


Serve per stendere la cipria sul viso.
Il risultato sarà più coprente rispetto a quello che otterremo usando il pennello.
Se dovete truccare un'altra persona potete tenerlo con il mignolo e l'anulare per evitare di toccare il viso con la vostra mano.

Spugnetta:


Da utilizzare umide per stendere il fondotinta compatto o liquido.
Io le preferisco angolate in modo da raggiungere tutti gli angoli del viso.

Se avete domande o perplessità su altri accessori che mi sono sfuggiti chiedete purecon un commento qui sotto!!!

Baciiiiiiiiiiiiiiiii




martedì 24 aprile 2012

CONTEST FRAGOLE A COLAZIONE

Ciao a tutte ragazzeeeeeeeee
con questa ricetta vorrei partecipare al contest FRAGOLE A COLAZIONE di Dani "cucina libri &gatti" http://cucinalibriegatti.blogspot.it
dove chiede di fare una ricetta con le mie amate fragoleeeeeeeee....

Questa ricetta l'avevo già pubblicata per il compleanno del blog ma visto che a me è piaciuta tantissimo ve la ripropongo!!!!




TORTA ALLE FRAGOLE


Per la base:

  • 4 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • Scorza di un limone

Montare le uova e lo zucchero con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
Con un cucchiaio iniziare ad aggiungere delicatamente, dal basso verso l’alto, la farina setacciata e la scorza del limone.
Mettere l’impasto ottenuto in una teglia imburrata ed infarinata e farlo cuocere a 180° per 35 minuti.

Per la crema:

  • 100 gr di zucchero
  • 2 tuorli
  • 30 gr di farina
  • 300 ml di latte
  • Mezza bacca di vaniglia
  • 250 ml di panna montata
  • 10 fragole tagliate a pezzi molto piccoli

Iniziare scaldando 200 ml di latte la bacca di vaniglia aperta.
Mischiare con un cucchiaio i tuorli e lo zucchero, successivamente incorporare la farina e i restanti 100 ml di latte.
Quando il latte è caldo (non deve bollire) versarlo nel composto ottenuto precedentemente, mischiare velocemente e riportarlo sul fuoco mescolando continuamente per 5 minuti.
Quando la crema è densa toglierla dal fuoco e farla raffreddare (avendo cura di mescolarla spesso per non fargli formare la patina gialla in superficie).
Quando la crema è ben fredda aggiungere la panna e le fragole.

Per la bagna:

  • 150 ml di acqua
  • 150 gr di zucchero
  • Una fiala di aroma alla vaniglia o limone

Far bollire 5 minuti l’acqua con lo zucchero, toglierlo dal fuoco e aggiungere l’aroma.

Per la decorazione:

·        250 ml di panna montata
·        Fragole a piacere


Ora si passa ad assemblare la torta. Tagliare in 2 la base, bagnarla con lo sciroppo e farcirla con ¾ di crema. Chiudere la torta e decorarla a piacere con la restante crema, la panna e le fragole.

E buon appetitoooooooooooooo….

venerdì 20 aprile 2012

CONTEST RICETTE RIPIENE-DALL'ANTIPASTO AL DOLCE- CANNELLONI NOCI E FONTINA

Ecco a voi il secondo contest a cui ho voluto partecipare!!!

Si chiama "Ricette ripiene dall'antipasto al dolce" e l'ha organizzato la zia Dauly del blog Cucchiaio e Pentolone.
Ora vi starete chiedendo se è realmente mia zia!!!! No no... Semplicemente la considero la mia zietta perché mi sono molto affezionata a lei in questi anni di conoscenza... Per me è una donna davvero molto in gamba, sempre solare e soprattutto è una super cuoca!!! 



Ora, però, veniamo al sodo... La ricetta che ho pensato per partecipare a questo contest è davvero molto veloce da fare!!!

CANNELLONI NOCI E FONTINA

Dose per circa 20 cannelloni

  • una confezione di cannelloni già pronti da riempire e mettere al forno
  • 120 gr di noci sgusciate
  • 250 gr di mozzarella
  • 250 gr di fontina
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • 400 ml di besciamella
  • sale e pepe



Sbollentare le noci per 2 minuti, scolarle, tritarle in un mixer e metterle in una ciotola.
Tagliare i formaggi grossolanamente e sminuzzarli anch'essi nel mixer aiutandovi a rendere il composto più cremoso con qualche cucchiaio di besciamella.
Una volta tritato il tutto unire il composto di formaggi e 50 gr di parmigiano grattugiato alle noci. 
Se il ripieno ottenuto risulterà troppo duro potete renderlo più cremoso con qualche cucchiaio di latte. 
Regolare di sale e pepe.
Riempire i cannelloni con una sac a poche e disporli una una teglia da forno a cui avremo precedentemente fatto un letto di besciamella.
Ricoprire i cannelloni con qualche ciuffo di besciamella e il restante parmigiano grattugiato.
Infornare a 200° per 30 minuti.

E buon appetitoooooooooo....

(io avevo fatto il ripieno troppo liquido quindi mi è un po' uscito dai cannelloni!!!!)

Un bacione a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiii





lunedì 16 aprile 2012

PENNELLI DA OCCHI

Ciao ragazze,
dopo avervi elencato tutti i pennelli da viso oggi vi mostro i pennelli per truccare gli occhi.

Molte di voi si trovano bene utilizzando le dita o gli sfumini che si trovano nelle confezioni degli ombretti ma vi garantisco che se inizierete ad usare i pennelli non li mollerete più!!!

Pennello da ombretto:



Può essere di diverse dimensioni.
E' piatto e le setole sono molto compatte, dense e corte.
Serve per applicare l'ombretto, a seconda della grandezza potete truccare tutta la palpebra o solo una parte.

Pennello a penna:





Ha la punta che termina a penna e le setole sono molto compatte quindi va benissimo per fare un lavoro di precisione come applicare un ombretto nella piega dell'occhio.
Si può utilizzare anche per sfumare le matite.

Pennello da eye liner:


E' un pennello molto piccolo.
Può essere angolato oppure dritto.
Serve per applicare l'eye liner.

Pennello da sfumatura:


Ha le setole molto morbide e poco dense.
La punta è leggermente arrotondata.
Serve per sfumare gli ombretti così da rendere meno netto gli stacchi tra i diversi colori.

Pennello da rossetto:


Ovviamente non è per gli occhi!!!
Serve per applicare il rossetto con molta precisione.
E' piccolo, con la punta triangolate e le setole sono sottili e compatte.

Ed ecco qui anche tutta la serie dei pennelli da occhi!!!

Nel prossimo post vi parlerò anche di tutti gli altri accessori che possono esser utili quando ci si trucca!!!

Un bacioooooooooooo


sabato 7 aprile 2012

GNOCCO FRITTO

Quanto è buono il gnocco fritto???? lo adoroooooooooo..
Me l'ha fatto scoprire mia sorella tempo fa in un ristorante emiliano e subito mi sono messa all'opera per rifarlo al meglio e dopo vari tentativi ho azzeccato la ricetta!!!!

GNOCCO FRITTO



  • 300 gr di farina (metà 00 metà manitoba)
  • 30 gr di strutto
  • un panetto di lievito di birra
  • un cucchiaino di zucchero
  • un bicchiere di latte tiepido
  • due cucchiaini di sale
  • olio per friggere
Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte tiepido.

Mischiare le farine con lo strutto e il sale.

Iniziare ad impastare aggiungendo il latte con il lievito alle farine e lavorare per almeno dieci minuti.

Fare riposare l'impasto coperto per 2 ore.

Stendere la pasta sottile,tagliarla a losanghe e friggerla in abbondante olio caldo.

Servire subito con gli affettati che preferite.

E buon appetitooooooooooooo